Mattatore del parlamento tedesco (Reichstag)

Le riviste di sinistra per cui lavora Duwdiwani amano scagliarsi contro la destra conservatrice, organizzata nel Partito Popolare Nazionale Tedesco (DNVP).

Mattatore del parlamento tedesco (Reichstag)

Le riviste di sinistra per cui lavora Duwdiwani amano scagliarsi contro la destra conservatrice, organizzata nel Partito Popolare Nazionale Tedesco (DNVP).

Marginalità

Elard Kurt Maria Fürchtegott von Oldenburg-Januschau (1855–1937) è il prototipo del proprietario terriero aristocratico ultraconservatore, militarista, antidemocratico. Per tutta la vita rimane un monarchico convinto, impegnato nell’eliminazione del parlamentarismo e per l’instaurazione di una dittatura. Questo lo porta a conoscere i piani per il colpo di stato del suo amico Wolfgang Kapp (1858–1922) nel 1920. Von Oldenburg-Januschau è anche amico intimo del presidente del Reich Paul von Hindenburg (1847–1934). Durante la visita a fine gennaio del 1933 lo convince a nominare Adolf Hitler cancelliere del Reich.

Querschnitt, Vol. 11/1931, numero 8, p. 555
ULK, anno 56 / n. 17, 29.4.1927, p. 126
Alba

“Grazie a Dio, le carriere dei nostri ragazzi sono tornate a fondarsi sul gioco delle carte e sulle bevute mattutine. Quella fissazione democratica per le prestazioni è definitivamente finita!”

Dopo la Rivoluzione di novembre del 1918 le forze di sinistra liberali e socialdemocratiche rivendicano per tutta la Germania una concezione moderna di istruzione e di educazione popolare, che includa anche la coeducazione e le scuole comprensive laiche. Nonostante l’articolo 146, paragrafo 2 della Costituzione di Weimar preveda una legge del Reich come punto di partenza per attuare sostanziali riforme, questa in particolare fallisce per la resistenza degli ambienti confessionali, dei conservatori e per l’insistenza dei Länder nel preservare la propria sovranità in materia di educazione. Nella caricatura di Duwdiwani del 1927 un membro del DNVP esprime la sua soddisfazione al riguardo.

Rappresentanti nazionalisti tedeschi

“Grazie a Dio i nostri elettori non sanno con che minimo di verità ce la possiamo cavare!”

Un’altra caricatura del 1927 illustra ciò che i democratici liberali pensano di come i politici del DNVP trattino elettori e verità.

ULK, anno 56 / n. 45, 11.11.1927, p. 351

Helmut Neubach: Oldenburg-Januschau, Elard von. In: Neue Deutsche Biographie 19 (1999), S. 513 f.

Carl von Ossietzky (unter dem Pseudonym Thomas Murner): O. B. Server. In: Die Weltbühne. 28. Jg./Nr. 28 v. 12.7.1932, S. 69.
Online: https://de.wikisource.org/wiki/O._B._Server

Georg Schwarz [Pseudonym O. B. Server]: Matadore der Politik. Sechsundzwanzig Politiker-Porträts mit 26 Karikaturen von Erich Goltz. Berlin 1932.